" Nobody come into possession of a culture without having paid a heavy price for it. "

(James Baldwin)

" Nessun entra in possesso di una cultura senza aver pagato per questo un duro prezzo. " 

(James Baldwin)


" Ninguém consegue se apossar de uma cultura sem pagar um preço alto por ela. "

(James Baldwin)



International Investigations & Consulting ltd,  promuove e organizza in partenrship con il Dipartimento di Criminologia della Swiss School of Management  c/o Washington University of Rome Campus, i seguenti programmi internazionali di alta formazione universitaria:


International Forensics Program

The International Forensic Program was created in collaboration with the California School of Forensic Studies, part of the Alliant International University. The program consists of an intensive 10–20 days full immersion into topics embracing forensics, criminology, investigations and intelligence. The backbone of the program, however, is the extraordinary experience of our faculty members and experts. The faculty consists of Professionals in the field of Criminal Investigations, CSI, Police Department, Department of Intelligence, Army, Psychiatrists, and University professors.

Program Target Audience

The target audiences are Bachelor, Masters or PhD students of Universities studying criminology or related fields.


In class activities and Institutional Visits
Topics discussed in class:
  • Transnational Crime and Human Trafficking
  • How Italian Police Investigate Violent Crime
  • Evolution of Islamist Terrorism
  • Italian Penal System
  • Cross-Border Prison Overcrowding and Global Solutions
  • Police Stress
  • Perception and Intuition of Policing
  • Motorcycle Gangs in Europe: The Impact on European Culture
  • The Psychology of Undercover Police Work
  • Understanding the Italian Mafia, Camorra and other organized crimes
  • Real-life cases on Organized Crime
  • What you should know about Crime Scene Investigations
  • Intelligence Services in the 21st Century

In class activities and Institutional Visits
  • Visit to preventive detention building “Regina Coeli” in Rome –  Italian Penal System
  • Visit to Inspectors National Police Academy (the most important Police Academy in Europe):
  • Police self-defence techniques – Speed Driving techniques – Shooting range – K9 show. Observing the high formation of the        Italian National Police Inspectors through the various  phases of training.
  • Visit to Interpol Headquarters in Rome:  Presentation on strategy against trans-national crime  and Human trafficking
  • Visit to RACIS – Arma dei Carabinieri – Roma  (Crime Scene Investigations Department)
  • Trip to Naples – Observe closely the headquarters ( Spanish Quarter) of one of the most powerful International criminal                organizations: the Camorra
  • Visit to Italian Department of Narcotic Bureau (Direzione Centrale per i Servizi Antidroga), to understand the international          routes of drug trafficking and the methods of the Italian police to combat this phenomenon.  Recruitment and training                      of  undercover agents. International  Drug Trafficking.
  • Guided visit to the Criminological Museum of Rome
  • Intelligence Field Excercisee


Master Universitario di primo livello in Strategie e Metodologie per la Difesa Sociale e Whistleblowing” (studenti italiani)


Il Master in “Strategie e Metodologie per la Difesa Sociale e Whistleblowing” consente allo studente l’acquisizione e/o l’implementazione delle competenze finalizzate alla lettura della documentazione giuridica e l’uso di metodologie di analisi dei vari fenomeni di devianza e criminalità, con particolare riferimento alla normativa sulla trasparenza e il contrasto alla corruzione. Con l'entrata in vigore della legge 190 del 2012, l'Italia si è dotata di un sistema organico di prevenzione della corruzione che prevede, fra le misure da adottare, l'introduzione nel nostro ordinamento di un sistema di tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti, c.d. “whistleblower” (art. 54-bis del decreto legislativo 165 del 2001). Il "whistleblowing" è dunque uno strumento legale atto a segnalare tempestivamente ad una serie di soggetti (Autorità Giudiziaria, Corte  dei  conti, Autorità Nazionale Anti-corruzione, Responsabile anti-corruzione all'interno del proprio Ente/Azienda): pericoli sul luogo di lavoro, frodi all'interno, ai danni o ad opera dell'organizzazione, danni ambientali, false comunicazioni sociali, negligenze mediche, illecite operazioni finanziarie, minacce alla salute, casi di corruzione o concussione e molti altri ancora.


Consente di sviluppare le competenze per l’utilizzo di metodologie e tecniche appropriate all'azione amministrativa e agli strumenti per arginare la devianza istituzionale e dirigenziale, sull'informatizzazione dell’azione amministrativa e l’accesso civico, del sistema dell’esecuzione penale, civile, amministrativa e dell’ assistenza alla vittime con particolare riguardo al fenomeno della violenza di genere, sulle violenze ed i maltrattamenti contro donne, minori, anziani, omosessuali, immigrati dal punto di vista fenomenologico, epidemiologico, statistico, giuridico. Il master fornirà inoltre competenze sulle tematiche legate all'incalzante fenomeno del suicidio, con particolare riferimento alle Forze di Polizia, frutto di avanzati studi ed esperienze internazionali.


La capacità di immaginazione, di pensiero critico e rigoroso degli studenti sarà sviluppato durante tutto il percorso di studio. Il corso avrà altresì come obiettivo l’analisi di specifici aspetti, quali la conoscenza dei processi sociali della devianza e criminalità, del sistema di giustizia penale, civile e amministrativa nonché la capacità di comprendere e di utilizzare diversi tipi di strategie e metodologie, che saranno completate da spendibili competenze per il miglioramento della convivenza civile:


• capacità di presentare e sviluppare un argomento in maniera coesa

• competenza nello specifico settore

• ricerca e risoluzione dei problemi
• capacità di comunicazione

• lavorare come parte integrante di un team


Questo momento di elevata formazione teorica e professionale è interamente proiettato a delineare una figura in possesso di adeguate conoscenze atte al miglioramento della società civile attraverso lo sviluppo di opportune strategie e/o metodologie per la prevenzione delle condotte illecite.


Il titolo acquisito con il Master conferisce:

  • competenze per l’utilizzo di metodologie e tecniche appropriate all'azione amministrativa e agli strumenti per arginare la                devianza istituzionale e dirigenziale, sull'informatizzazione dell’azione amministrativa e l’accesso civico, del sistema                      dell’esecuzione penale, civile, amministrativa e dell’ assistenza alla vittime con particolare riguardo al fenomeno del suicidio          e di violenza di genere.
  • competenze per l’inserimento in qualità di esperto per l’attività di consulenza presso il Tribunale per i Minorenni, come                  ausiliario del Pubblico Ministero o del Giudice (art. 9 del DPR 22 settembre 1998, n. 448 - Accertamenti sulla personalità del          minorenne).
  • competenze quale componente privato (Giudice onorario) del Tribunale per i Minorenni (art. 2 del RDL 20 luglio 1934, n.                1404)
  • competenze per l’esercizio quale Consulente Esperto dei Centri per la Giustizia minorile (art. 7, comma 6, art. 8 del DL 28            luglio 1989, n. 272)
  • competenze quale collaboratore ausiliario della Polizia Giudiziaria in qualità di Esperto (art. 348, 4 comma, C.P.P.)
  • competenze per attività di Consulenza per le Amministrazioni giudiziarie, degli Enti locali, di Associazioni e Strutture private        nel campo della prevenzione, della mediazione, della vittimologia, della preparazione e nell'attuazione di progetti e servizi            rivolti agli adulti e ai minori.


Seminario del 26 ottobre 2012 presso l’Università Europea di Roma.

https://it.zenit.org/articles/il-minore-autore-testimone-e-vittima-di-reato/

Theme from Mike Hammer
Various Artists (Cult TV Themes)
0:00/3:13